Questo è stato il nostro grande passo verso il successo nel 2020

La ricerca ha scoperto che avere chiarezza sui propri obiettivi è essenziale per avere la motivazione per raggiungere tali obiettivi.

Se non si è chiari su ciò che si sta facendo, è difficile essere motivati. Ecco perché compiti apparentemente facili, come l’invio di un fax, potrebbero richiedere mesi. C’è una mancanza di chiarezza su come farlo, quindi non lo fai – fino a quando non sei costretto a farlo o è troppo tardi.

Riesci a capire?

Purtroppo, la mancanza di chiarezza è il motivo per cui molte persone si accontentano di meno dei loro sogni. Robert Brault, autore di Round Up the Usual Subjects, dice: “Siamo tenuti lontani dal nostro obiettivo non da ostacoli, ma da un percorso chiaro verso un obiettivo minore”.

Si desidera così tanto la chiarezza che si è disposti ad accontentarsi di obiettivi minori, semplicemente perché il percorso per raggiungere il vero obiettivo è meno ovvio.

Quando si cerca di realizzare qualcosa di grande, si ha il perché, ma raramente il come. Il percorso per raggiungere i propri obiettivi è tutt’altro che ovvio.

Non hai idea di come farai quello che vuoi fare.

Secondo alcuni studiosi, la paura dell’ignoto potrebbe essere alla base di tutte le altre paure. Per evitare l’ignoto, la maggior parte delle persone abbandona i propri sogni.

Ecco come si può trovare la chiarezza e la comprensione per raggiungere i propri obiettivi più grandi.

 

1. Abbracciare l’ignoto.

Afbeeldingsresultaat voor embrace the unknown

“E’ un affare pericoloso, Frodo, uscire dalla tua porta. Metti un piede sulla strada, e se non tieni i piedi, non si sa dove potresti essere travolto”.  -J.R.R. Tolkien

 

Quando si sperimenta l’ignoto, qual è la sua esperienza emotiva?

La maggior parte delle persone percepisce l’ignoto come minaccioso, il che significa una bassa tolleranza per l’ambiguità. Ma alcune persone sono più aperte all’ignoto.

È interessante notare che i ricercatori hanno scoperto che i bambini hanno generalmente una maggiore tolleranza all’ambiguità rispetto agli adulti. I bambini sono spesso più disposti ad accettare le condizioni torbide – situazioni in cui la probabilità di vincere o perdere è sconosciuta. Con l’avanzare dell’età, però, il desiderio di sicurezza e di protezione vi mantiene al sicuro nella vostra zona di comfort.

La ricerca ha scoperto che più si è soddisfatti del proprio lavoro, maggiore è la tolleranza all’ambiguità. In altre parole, se ti piace e credi in quello che stai facendo, ti farai carico del disagio emotivo dell’ignoto. Bill Walsh, ex capo allenatore dei San Francisco 49ers, dice: “Se il tuo perché è abbastanza forte, scoprirai come!

 

2. Trovare rapidamente la chiarezza.

Afbeeldingsresultaat voor find clarity

Allora è deciso: Se vuoi ottenere grandi cose, il tuo percorso sarà poco chiaro e poco chiaro. Il bisogno emotivo di chiarezza e la paura dell’ignoto portano le persone ad abbandonare i propri sogni per inseguimenti più semplici.

Avere chiarezza di obiettivi è essenziale per la motivazione. Di conseguenza, per essere motivati a realizzare i vostri grandi sogni, avete bisogno di chiarezza. Ma questo non significa che tu abbia capito tutto. Significa che hai le idee chiare sul prossimo passo o due.

Se sei al traguardo del miglio 1 e il tuo sogno è al traguardo del miglio 50, hai bisogno solo di informazioni e supporto sufficienti per arrivare al traguardo del miglio 3 o 4. Una volta arrivati, avrete bisogno di ulteriori istruzioni. Ma non avete idea di quali saranno queste istruzioni, perché al momento non sapete cosa non sapete. Quando si arriva al passo successivo, sarete in grado di fare domande migliori. Sarete in grado di valutare meglio chi può aiutarvi ad arrivare al traguardo del miglio 5, 6, 7 o 8. Quello che ti ha portato qui non ti ci porterà.

Siete a caccia di tesori e lungo il percorso troverete indizi e guide. Questo è il processo e l’esperienza emotiva di inseguire un grande sogno.

Ecco di cosa avete bisogno per andare avanti in questo momento:

  • Un chiaro punto di controllo (in modo che sappiate effettivamente cosa fare)
  • Una linea temporale dura e veloce
  • Gli strumenti e i sistemi giusti
  • Una struttura di supporto
  • Se avete queste quattro cose, avrete abbastanza chiarezza – e quindi abbastanza motivazione per andare avanti. Ti allungherai, crescerai e ti muoverai mentre le altre persone saranno sopraffatte dalla distanza tra il miglio 1 e il 50. Mentre loro fissano la foresta da lontano, tu ti fai strada tra gli alberi. E presto sarai dall’altra parte.

Con questo sfondo, ecco il modo più efficace che ho trovato per ottenere la chiarezza necessaria ad avanzare continuamente.

 

3. Imparare con uno scopo.

Afbeeldingsresultaat voor learn

“Dov’è la saggezza che abbiamo perso nella conoscenza? Dov’è la conoscenza che abbiamo perso nell’informazione?  -T.S. Eliot

Quando si cerca l’apprendimento, dovrebbe essere mirato.

Come allenatore esecutivo, sono sorpreso di quante persone cercano i miei consigli senza sapere cosa vogliono. Non posso prendere le decisioni di qualcun altro per loro. E nessuno può prendere le mie decisioni al posto mio.

Ma quando le persone cercano i miei servizi per un motivo molto specifico, ed è chiaro che sono la persona giusta per aiutarle ad andare dal punto A al punto B, le cose vanno a meraviglia. Perché quando sai quello che vuoi imparare, puoi decidere chi può aiutarti ad arrivarci.

Solo tu puoi decidere la direzione della tua formazione. La ricerca ha scoperto che l’apprendimento auto-diretto è altamente correlato con la soddisfazione dell’apprendimento. Quindi, ciò che si impara dovrebbe essere chiaramente collegato ai propri interessi e obiettivi. Come diceva Albert Einstein: “Questo è il modo per imparare di più, che quando si fa qualcosa con un tale piacere che non si nota che il tempo passa”.

 

4. Concentrarsi sull’apprendimento basato sul contesto.

Afbeeldingsresultaat voor focus

Il modo in cui la Chiesa mormone addestra i giovani missionari a parlare le lingue straniere in modo così efficiente ha attirato molta attenzione. Quando un giovane di 18 o 19 anni entra nel Centro di addestramento missionario (MTC), entra in un campo di addestramento per l’apprendimento delle lingue. Gli studenti del MTC imparano in poche settimane ciò che richiede alla maggior parte degli studenti universitari dai tre ai quattro anni.

Molte università hanno applicato i metodi dell’MTC ai loro programmi di apprendimento delle lingue. Anche l’esercito americano ha studiato e collaborato con l’MTC per capire meglio come addestrare in modo efficiente i propri soldati. Di conseguenza, la Brigata di Intelligence dell’Esercito, con sede nello Utah, si avvale di ex missionari mormoni per riempire i loro ranghi.

Quali sono quindi alcuni dei metodi dell’MTC?

In primo luogo, l’MTC utilizza l’apprendimento basato sul contesto. Iniziano con la recitazione di una frase e lavorano sulla pronuncia. Una volta che lo studente ha una conoscenza di base, viene messo in gruppi di due per interpretare scenari del mondo reale. I giochi di ruolo rappresentano circa il 70 per cento dell’apprendimento all’MTC – l’apprendimento in classe mentre si fa – con un insegnante che, se necessario, è pronto ad allenare individualmente.

Il sistema è semplice:

  • Imparare un concetto.
  • Esercitatevi e usate questo concetto in uno scenario del mondo reale.
  • Ottenere un coaching e un feedback.
  • Ripetere.
  • Ottenere coaching e feedback.

È interessante notare che i ricercatori hanno esaminato gli effetti del gioco di ruolo sull’autoconcetto degli adolescenti timidi. Un gruppo di adolescenti ha ricevuto una formazione tradizionale basata sulla discussione, mentre un altro ha ricevuto una formazione basata sul gioco di ruolo. Il gruppo che ha fatto giochi di ruolo ha sperimentato un significativo cambiamento positivo nel loro concetto di sé, che ha un impatto significativo sul loro comportamento.

Nel nostro mondo digitale, la formazione di simulazione basata su scenari reali di gioco di ruolo sta diventando sempre più popolare. Inoltre, la ricerca ha scoperto che ottenere un feedback coerente è essenziale per un apprendimento efficace.

 

5. Applicare l’apprendimento basato sul contesto.

Afbeeldingsresultaat voor apply

“Se vuoi un cambiamento duraturo, devi abbandonare l’idea di ‘provare qualcosa’. Devi decidere che ti impegnerai per la padronanza. La maggior parte delle persone si diletta. Dicono: “Vorrei cambiare il mio corpo” o “vorrei migliorare il mio rapporto”. Queste persone non hanno abbastanza dettagli da seguire”. -Tony Robbins

Definisco l’apprendimento come un cambiamento permanente nella cognizione e/o nel comportamento. In altre parole, il vero apprendimento implica un cambiamento permanente nel modo di vedere e agire nel mondo. L’accumulo di informazioni non è apprendimento.

Se vuoi imparare qualcosa rapidamente, devi immergerti in quella cosa e mettere immediatamente in pratica ciò che stai imparando.

Il modo più veloce per imparare lo spagnolo, per esempio, è immergersi in una cultura spagnola. Le schede flash per 15 minuti al giorno ti ci porteranno alla fine. Ma farai dei collegamenti più profondi con pochi giorni completamente immersi di quanto non faresti in mesi di “dilettantismo”.

È necessaria una chiarezza sufficiente per avere un’elevata motivazione ad andare avanti. Maggiore è la chiarezza del percorso che avete davanti a voi, maggiore sarà la vostra motivazione a percorrerlo. Quindi, piuttosto che cercare di motivarvi, il vostro obiettivo dovrebbe essere quello di chiarire i prossimi passi davanti a voi.

 

6. Trovare un insegnante.

Afbeeldingsresultaat voor presentation

“Quando lo studente sarà pronto, l’insegnante apparirà. Quando lo studente sarà veramente pronto, l’insegnante scomparirà”.  -Lao Tzu

Quando si va oltre il dilettarsi fino a raggiungere il pieno impegno, si vuole imparare in fretta. Quindi, avrete bisogno di un insegnante. Qualcuno che possa aiutarvi a fare i prossimi passi.

Questo insegnante può essere sotto forma di libro o di corso online. Oppure può essere una persona vera e propria. Il vantaggio di una persona reale è quello di avere un feedback immediato e pertinente e risposte dirette alle vostre domande.

Recentemente ho assunto qualcuno che mi aiuti a imparare il software per la mia attività online. Volevo un’esperienza di tipo immersivo. È venuto fuori che vive a sette ore di distanza da me. Così sono andato a casa sua e ho passato due giorni di fila con lui. Ho dormito sul suo divano in jeans e maglietta.

In questi due giorni ho imparato più di quanto avrei potuto imparare in sei mesi da sola. Il mio insegnante ha potuto valutare rapidamente dove mi trovavo. Sono stato in grado di fargli delle domande. Su un cavalletto, mi spiegava il software e come funzionava.

Dopo aver spiegato i concetti e risposto alle mie domande, mi faceva applicare immediatamente il mio apprendimento. Questo metteva in luce le vere lacune della mia comprensione. Essere in grado di applicare qualcosa, dopo tutto, è la differenza tra il sapere qualcosa e la comprensione. Napoleon Hill dice: “La conoscenza è solo un potere potenziale. Diventa potere solo quando, e se, è organizzato in piani d’azione definiti”.

 

7. Ripetere fino a quando il vostro apprendimento diventa inconscio.

Afbeeldingsresultaat voor implement

Mentre mettevo in pratica ciò che imparavo, il mio insegnante mi guardava a distanza. Mi lasciava lottare mentre cercavo di ricordare ciò che mi aveva appena mostrato.

La prima volta applicare ciò che insegnava richiedeva molto tempo e molta fatica. Così lo facemmo di nuovo, e di nuovo, e di nuovo. Col tempo, sono diventato competente e sicuro di me.

Imparare qualcosa di nuovo è tutta una questione di memoria e di come la si usa. All’inizio, la tua corteccia prefrontale – che memorizza la tua memoria di lavoro (o a breve termine) – è molto impegnata a capire come si svolge il compito.

Ma una volta che sei competente, la corteccia prefrontale si prende una pausa. In effetti, si libera fino al 90 per cento. Una volta che questo accade, è possibile eseguire questa abilità automaticamente, lasciando la mente cosciente a concentrarsi su altre cose.

Questo livello di prestazione si chiama automaticità, e il suo raggiungimento dipende da ciò che gli psicologi0 chiamano sovraapprendimento o sovraformazione.

Il processo per raggiungere un’abilità all’automaticità comporta quattro passi, o fasi:

  • Ripetuto apprendimento di un piccolo insieme di informazioni. Se stai giocando a basket, per esempio, questo potrebbe significare tirare lo stesso tiro più e più volte. La chiave qui è andare oltre il punto iniziale di padronanza.
  • Rendete la vostra formazione progressivamente più difficile. Volete rendere il compito sempre più difficile finché non è troppo difficile. Poi riportate la difficoltà leggermente verso il basso, in modo da rimanere vicino al limite superiore della vostra abilità attuale.
  • Aggiungere vincoli di tempo. Ad esempio, alcuni insegnanti di matematica chiedono agli studenti di lavorare su problemi difficili con tempi sempre più brevi. Aggiungere la componente del tempo vi sfida in due modi. In primo luogo, ti costringe a lavorare velocemente, e in secondo luogo, ti fa perdere una parte della tua memoria di lavoro costringendola a rimanere cosciente del ticchettio dell’orologio che ticchetta.
  • Aggiungere vincoli di tempo. Ad esempio, alcuni insegnanti di matematica chiedono agli studenti di lavorare su problemi difficili con tempi sempre più brevi. Aggiungere la componente del tempo vi sfida in due modi. In primo luogo, ti costringe a lavorare velocemente, e in secondo luogo, ti fa perdere una parte della tua memoria di lavoro costringendola a rimanere cosciente del ticchettio dell’orologio che ticchetta.

In sostanza, volete che la vostra comprensione di qualcosa sia fluida e flessibile. Volete essere in grado di applicare il vostro apprendimento in diversi contesti e per diversi scopi. Si impara la propria abilità dentro e fuori.

 

8. Fissare obiettivi specifici con una linea temporale difficile.

Afbeeldingsresultaat voor goals

“Inevitability thinking is thinking and acting as if what you are doing is a forgone conclusion because you set up the conditions for it to happen.” —Eban Pagan

Once the training is complete, you need to take it into the real world. You do this by setting huge goals requiring you to use the knowledge you’ve just acquired.

Just before leaving my teacher’s house, we set goals together. Although the goals seemed overwhelmingly big, I felt confident I could achieve them because I now had clarity.

The timeline to achieve my goals was three months. At the end of those three months, I’d be back at his house for more training. We were on each other’s Google calendars and I paid him in advance for our next immersion learning experience.

 

9. Tracking and accountability.

Afbeeldingsresultaat voor responsabilità

 

“Quando le prestazioni vengono misurate, le prestazioni migliorano. Quando le prestazioni vengono misurate e riportate, il tasso di miglioramento accelera”. -Tomas S. Monson

 

La chiarezza è ciò che crea la motivazione.

Il tracciamento è ciò che crea consapevolezza.

La rendicontazione è ciò che crea responsabilità.

Avere questi tre elementi vi aiuterà a progredire rapidamente.

Se non state monitorando i vostri comportamenti quotidiani, state indubbiamente facendo peggio di quanto pensate. Per esempio, la maggior parte delle persone non ha idea di dove vanno a finire i soldi perché non tiene traccia delle spese.

Secondo le ricerche, l’autoregolamentazione è il processo psicologico che rileva l’incoerenza tra i vostri obiettivi e i vostri comportamenti. È l’accensione delle vostre forze motivazionali che vi aiutano ad arrivare da dove siete a dove volete arrivare.

In particolare, l’autoregolamentazione funziona in tre modi:

  • L’autocontrollo determina il vostro attuale livello di prestazione.
  • L’autovalutazione determina il vostro rendimento rispetto ai vostri obiettivi.
  • L’auto-reazione determina il modo in cui pensate e vi sentite rispetto ai vostri obiettivi. Quando vi sentite insoddisfatti della vostra prestazione, l’auto-reazione vi spinge a riallocare le vostre risorse di motivazione.

Al di là della tracciabilità, la ricerca ha scoperto che la responsabilità migliora le prestazioni. Quando riferite le vostre prestazioni a qualcuno, in particolare a qualcuno che rispettate, aggiunge una motivazione esterna e relazionale per avere successo.

Durante le sessioni di accountability, è possibile ottenere un coaching e un feedback su dove è possibile migliorare.

Sforzarsi di raggiungere grandi obiettivi non è facile. La maggior parte delle persone rinuncerà ai propri sogni per avere un percorso chiaro verso obiettivi minori.

Se volete muovervi rapidamente verso i vostri grandi obiettivi, dovrete diventare abili nell’acquisire chiarezza per i prossimi passi del vostro viaggio. Il modo migliore per farlo è l’apprendimento basato sul contesto e sull’immersione.

Più profonda e ampia è la vostra chiarezza, più grandi possono essere i vostri obiettivi. Per assicurarvi di raggiungere questi obiettivi, dovrete tenere traccia dei vostri comportamenti ogni giorno e disporre di un intenso sistema di responsabilità.

Tutto sta nell’organizzazione. Quando create le condizioni in modo efficace, rendete inevitabile il raggiungimento dei vostri obiettivi.